Benvenuti al Ministero pubblico della Confederazione (MPC)

Il MPC è competente, quale procura federale, per l’indagine e l’accusa nei confronti degli autori di reati che rientrano nella giurisdizione federale, di cui agli articoli 23 e 24 del Codice di diritto processuale penale svizzero e in leggi federali speciali.

Recenti comunicati stampa del MPC

20.12.2022: Il Ministero pubblico della Confederazione promuove l'accusa contro una persona per sostegno a gruppi terroristici e rappresentazioni vietate di atti di cruda violenza

Il Ministero pubblico della Confederazione promuove l'accusa contro una persona per sostegno a gruppi terroristici e rappresentazioni vietate di atti di cruda violenza

Berna, 20.12.2022:  Il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) ha promosso l'accusa presso il Tribunale penale federale contro un cittadino turco di 26 anni residente nel Cantone di Sciaffusa. Il MPC gli contesta il sostegno ai gruppi vietati «Al-Qaïda» e «Stato islamico» nonché le organizzazioni associate e di aver prodotto e reso accessibili rappresentazioni di atti di cruda violenza.

02.12.2022: Il Ministero pubblico della Confederazione conclude il procedimento penale nei confronti della società ABB

Il Ministero pubblico della Confederazione conclude il procedimento penale nei confronti della società ABB

Berna, 02.12.2022: Il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) conclude l’istruzione penale nei confronti della società ABB. Viene emanato in particolare un decreto d’accusa per infrazione ai sensi dell’articolo 102 capoverso 2 CP in combinato disposto con l’articolo 322septies CP e condanna la società al pagamento di una multa di 4 milioni di franchi svizzeri. È prevista per questo venerdì una risoluzione nello stesso contesto anche da parte del Department of Justice (DOJ) e della U.S. Securities and Exchange Commission. Le autorità di perseguimento penale sudafricane nella giornata di ieri hanno ordinato una multa.

02.09.2022: Il MPC promuove l’accusa per assalti con esplosivo a due bancomat nel Cantone di Sciaffusa

Bern G1

Il Ministero pubblico della Confederazione promuove l’accusa per assalti con esplosivo a due bancomat nel Cantone di Sciaffusa

Berna, 02.09.2022: Il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) ha promosso l’accusa presso il Tribunale penale federale contro un cittadino rumeno di 38 anni. Gli contesta di aver fatto esplodere due bancomat nel Cantone di Sciaffusa, e più precisamente a Wilchingen nel mese di febbraio 2021 e a Buchberg nell’aprile 2021. 

https://www.bundesanwaltschaft.ch/content/mpc/it/home.html