Benvenuti al Ministero pubblico della Confederazione (MPC)

Il MPC è competente, quale procura federale, per l’indagine e l’accusa nei confronti degli autori di reati che rientrano nella giurisdizione federale, di cui agli articoli 23 e 24 del Codice di diritto processuale penale svizzero e in leggi federali speciali.

Recenti comunicati stampa del MPC

24.06.2019: Uzbekistan: il MPC confisca più di 130 milioni di CHF in vista di una restituzione

Uzbekistan: il MPC confisca più di 130 milioni di CHF in vista di una restituzione

Berna, 24.06.2019: Nel quadro di un’istruzione penale complessa della durata superiore a sei anni, il MPC ha permesso di dimostrare l’esistenza di una struttura creata per ricevere illegalmente somme ingenti da parte di società, in particolare straniere, per entrare o proseguire le loro attività nel mercato uzbeko. In seguito, questa struttura riciclava i fondi all’estero, in particolare in Svizzera, a favore della figlia dell’ex presidente uzbeko. I risultati delle indagini permettono attualmente una prima condanna accompagnata da una confisca superiore a 130 milioni di CHF in vista di una restituzione.

 
 

19.06.2019: Decisioni di ricusazione nelle inchieste sul calcio: Primi provvedimenti

Decisioni di ricusazione nelle inchieste sul calcio: Primi provvedimenti

Berna, 19.06.2019: Il Ministero pubblico della Confederazione ha preso atto delle due decisioni della Corte dei reclami presso il Tribunale penale federale riguardo al complesso di procedimenti in relazione al calcio. Sono stati presi i primi provvedimenti.

 
 
 

05.06.2019: Richtigstellung des NZZ-Artikels vom 05. Juni 2019

Richtigstellung des NZZ-Artikels vom 05. Juni 2019

Die NZZ schreibt im Artikel «Michel Platini giesst Öl ins Fifa-Feuer» vom 05. Juni 2019, dass Bundesanwalt Michael Lauber ein Treffen mit Rinaldo Arnold vom 08. Juli 2015 gegenüber einem ausserordentlichen Staatsanwalt des Kantons Wallis «nicht erwähnt» habe. Diese Darstellung ist falsch. Richtig ist, dass die BA diese und eine weitere Begegnung zwischen Bundesanwalt Michael Lauber und Rinaldo Arnold sowohl gegenüber der AB-BA wie auch gegenüber dem ausserordentlichen Staatsanwalt des Kantons Wallis offengelegt hat.

 

https://www.bundesanwaltschaft.ch/content/mpc/it/home.html