Benvenuti al Ministero pubblico della Confederazione (MPC)

Il MPC è competente, quale procura federale, per l’indagine e l’accusa nei confronti degli autori di reati che rientrano nella giurisdizione federale, di cui agli articoli 23 e 24 del Codice di diritto processuale penale svizzero e in leggi federali speciali.

Recenti comunicati stampa del MPC

14.02.2019: Cibercriminalità: accusa promossa per «voice phishing»

_VAL9817

Cibercriminalità: accusa promossa per «voice phishing»

Berna, 14.02.2019. Il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) ha concluso un procedimento penale nell’ambito della cibercriminalità e ha promosso l’accusa contro una persona dinanzi al Tribunale penale federale a Bellinzona. La donna accusata faceva presumi-bilmente parte di un gruppo criminale attivo in Svizzera tra marzo 2016 e luglio 2018 per mezzo del «voice phishing».

09.08.2018: Il procedimento penale "Würenlingen" è prescritto

_VAL9403

Il procedimento penale "Würenlingen" è prescritto

Berna, 09.08.2018 – Dopo una valutazione approfondita in fatto e in diritto, il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) è arrivato alla conclusione che il procedimento penale "Würenlingen" è prescritto e non può essere riaperto.

18.07.18: Operazione coordinata nel settore della cibercriminalità

Operazione coordinata nel settore della cibercriminalità

Operazione coordinata nel settore della cibercriminalità

Berna, 18.07.2018 - Nell’ambito di una procedura penale aperta dal Ministero pubblico della Confederazione per Voice Phishing, il 17 luglio 2018 è stata eseguita nei Paesi Bassi un’operazione coordinata a cui hanno partecipato rappresentanti del Ministero pubblico della Confederazione, di fedpol e delle autorità olandesi di perseguimento penale.
https://www.bundesanwaltschaft.ch/content/mpc/it/home.html